MULTISALA KRISTALLI SALA KUBRICK EVENTO GRANDE ARTE LUNEDI 29/10 ORE 20.00 22.00 MARTEDI 30/10 ORARIO 17.15 20.00 22.00

Nureyev morì a 54 anni nel 1993, ma un quarto di secolo dopo la sua storia non è mai stata così rilevante. La sua defezione verso ovest è simbolica, mentre la Russia e l’Occidente lottano ancora per riconciliare i valori in conflitto. La vita del ballerino era dominata dalla politica, sebbene non fosse lui stesso politico. Il documentario ha un approccio innovativo sulla forma: il regista porta alla luce coreografie e sequenze di danza contemporanea mai viste prima e mostra il lato più sessualmente provocatorio del ballerino per il quale la danza era tutto.